Consulti al telefono con i Tarocchi dell'amore

Carta di credito o Postepay
Le nostre Cartomanti in tempo reale
Per urgenze in Amore chiama il numero: ❤️ 899.737.452 ❤️ 0,50/min

i

Chicca 207
In consulto

i

Mattias 216
In consulto

i

Noemi 305
Libero/a

i

Amos 308
Libero/a

i

Teo 309
In consulto

i

Lillit 312
In consulto

i

Paola 314
In consulto

i

Rita 322
In consulto

i

Katia 335
Libero/a

i

Asia 339
In consulto

i

Ornella 345
In consulto

i

Esperanza 359
In pausa

i

Morgana 365
Libero/a

i

Flora 381
Libero/a

i

Aurora 389
Libero/a

i

Regina 590
In pausa

i

Daniel 591
Libero/a

s

* Lorenza *
Servizio Clienti

RISPARMIA CON PAYPAL - 10 Euro 40 minuti CLICCA QUI

Servizio Clienti

Tarocchi al telefono
Vuoi riconquistare l'amore perduto? Soffri per amore? Sai che puoi risolvere i tuoi problemi comodamente da casa tua? Come? Con una semplice telefonata! Ti risponderanno le migliori esperte d'italia in cartomanzia e tarocchi. Ti daremo consigli e risposte per aiutarti a risolvere tutti i tuoi problemi di: Amore, Lavoro, Denaro e Fortuna. Non perdere tempo perchè se conosci ora il tuo futuro, potrai cambiare positivamente la tua vita.

Se ti trovi particolarmente bene con una delle nostre esperte in tarocchi, potrai chiederle il codice personale per richiamarla ogni volta che vorrai.

Carta di credito o Postepay

Carta di credito o Postepay


I tarocchi sono uno strumento divinatorio le cui origini ad oggi sono ancora incerte. Esistono infatti varie teorie a proposito: alcune fanno ricondurre la loro nascita in Egitto, altre in Cina, in America Centrale, alcune in Europa in un periodo di tempo compreso tra il X secolo a. C. e il XIV secolo d. C. Ciò che è certo è che sono di origine Medioevale.
Esistono varie tipologie di mazzi e diversi sistemi di lettura: per leggerli è infatti importantissimo che il cartomante stabilisca un feeling particolare con un certo mazzo di lame e con un metodo di lettura specifico. Qualsiasi mazzo è comunque costituito da 78 carte (22 arcani maggiori e 56 arcani minori questi ultimi a sua volta si compongono da quattro serie di quattordici carte ciascuna.

Per avere una stesura che sviluppi i punti chiave di una questione è sufficiente utilizzare gli arcani maggiori, per ottenere invece maggiori dettagli (tempi di realizzazione degli eventi, età, caratteristiche fisiche) si utilizzano anche gli arcani minori.
Per far si che i tarocchi parlino è necessario che vengano purificati: i riti più frequenti prevedono che le lame siano esposte alla luce lunare per sette giorni nel periodo di luna crescente e che poi vengano custodite in sacchettini bianchi o bauletti di legno. In questo modo diventano pure per far si che non vengano a contatto con energie negative, si consiglia che non vengano toccate da nessuno al di fuori del possessore.